Varie

Siamo arrivate! Siamo arrivate dove?

Quando possiamo dire che una persona sia arrivata? Forse quando può permettersi di dire e fare ciò che vuole mentre gli altri accondiscendono con deferenza? Forse quando può permettersi di essere maleducata perché ‘lo sai che è un genio e gli artisti sono così’? Forse quando può trattare gli altri con sufficienza perché tanto non saranno mai alla sua altezza? O forse quando avrà imparato talmente tanto nella propria vita e raggiunto obiettivi così elevati da ritenere che sia un dovere condividere la propria esperienza per aiutare gli altri a fare altrettanto?

Stiamo facendo questa riflessione perché nelle ultime settimane ci è capitato di incontrare diversi esempi di persone, più o meno famose, più o meno conosciute, ma comunque realizzate e quindi, nell’ideale comune, arrivate.

Come dicevamo abbiamo incontrato alcuni personaggi famosi, sicuramente eccezionali nel loro campo, certamente formidabili nell’eloquio, con una cultura ineccepibile e un’ironia tagliente, ci hanno però dato la sensazione di essere un po’ boriosi, autoreferenziali e sicuri di essere gli unici e soli depositari del Verbo. Persone cortesi ma assolutamente disinteressate, qualche volta annoiate, da chi le circonda.

Nello stesso periodo abbiamo anche avuto la fortuna di incontrare donne incredibili.

Siamo state invitate all’evento  Che Impresa! Un workshop su come fare impresa oggi, organizzato da Fidapa  sezione di Monza e Brianza.
Cos’è Fidapa – BWP Italy? E’ una associazione di donne: professioniste, imprenditrici e artiste, che hanno capito che fare rete permette di mettere a fattor comune il valore di ognuna. Sono convinte che noi donne, con
la nostra unicità e originalità nell’affrontare i problemi, con la nostra dote innata di intuire i bisogni,  abbiamo la capacità  e la possibilità di fare la vera differenza. E se da sole ci ritroviamo a pensare di non essere all’altezza dei nostri sogni, dandoci forza e supporto l’una con l’altra possiamo raggiungerli.

Abbiamo conosciuto persone diverse tra loro, ognuna con delle competenze diverse ma tutte, indistintamente, con la stessa luce nello sguardo.
Quella luce che dice che ce l’hanno fatta! Hanno un lavoro che, sicuramente, le impegna ma, altrettanto sicuramente, le appaga e le soddisfa. Non hanno rinunciato e non rinunciano a nulla: famiglia, volontariato, impegni civili e sociali ma, soprattutto, amiche.
E cosa hanno fatto? Sono venute a sbandierare quanto sono state brave? Si sono messe a declamare tutti i loro successi professionali e personali? No, non ce n’è stato bisogno. La sicurezza, la determinazione, la passione che traspariva dalla loro persona è stata sufficiente per raccontare tutte queste cose.
E quindi? Quindi hanno messo a disposizione le loro competenze, le loro conoscenze, le loro esperienze per offrire spunti e aiuto concreto affinché qualcun’altra possa arrivare a raggiungere i loro stessi risultati.
Noi pensiamo che siano queste le donne di successo. Persone che non hanno più bisogno di affermare la propria superiorità sugli altri o di dimostrare di valere di più sminuendo chi le circonda o sbandierando i propri risultati. Talmente consapevoli del proprio valore da potersi concentrare sugli altri e non più su loro stesse.

Se mai un giorno arriveremo anche noi, allora ci piacerebbe arrivare lì, accanto a queste splendide donne.

Per saperne di più su Fidapa visita il sito.

Print Friendly, PDF & Email
+8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *