Meregallifashionweek

“Golpe” al Circolo…

Care Signore, bentrovate, non immaginerete mai che confessione stia per farvi…la mia sorellina, quella più seriosa, Anna, imprudentemente ha pensato di assentarsi per una settimana di vacanza e ha lasciato il blog nelle mie mani. Ne ho preso possesso!

Quindi, dato che io sono quella frivola e un pochino folle ora mi dedico alla mia passione: lo shopping!

Voglio raccontarvi della mia ultima incursione in uno dei negozi più interessanti che conosco e sicuramente adatto a tutte le Signore che ci seguono: la Boutique Sandro Ferrone di Monza.

Ovviamente sia la titolare, Giovanna, che la sua assistente, Caterina, sono due Signore in Circolo nonché una vera certezza in fatto di buongusto e disponibilità.

Questa volta Giovanna mi ha raccontato un aneddoto sulla famiglia Ferrone.

Voi lo sapevate che la famosa vestaglietta indossata da Sophia Loren nel film “La Ciociara” è una produzione dei genitori di Sandro Ferrone che avevano una piccola sartoria? Io non lo sapevo ed è stata una piacevole sorpresa.

Immagino che concordiate con me quanto sia importante entrare in un negozio dove ci si senta subito accolte e coccolate, bene, Ferrone di Monza è uno di questi posti.
A differenza di altre boutique dove si viene squadrate dall’alto in basso da commesse non sempre simpatiche e disponibili qui si viene subito messe talmente a proprio agio che viene voglia di provare di tutto e, credetemi perché io lo faccio spesso, anche di uscire senza aver acquistato nulla. D’altronde la filosofia della casa Madre è il pronto moda e di conseguenza si ha un ricambio di stili e di abiti quasi settimanale, vogliamo non provarli?

Lo stile è decisamente elegante e contemporaneo, attento a tutte le variazioni che la moda impone ma rimanendo sempre fedele ad un taglio, ad una scelta dei tessuti e ad una fattura sempre ineccepibili.

La vestibilità poi ricopre davvero quasi tutte le taglie facendo attenzione a mettere in risalto ogni figura femminile. Si spazia dal casual al vestito da sera, dal pantalone in lurex al tubino nero, dal vichy alle stampe, che sono sempre originali e accurate, e, dulcis in fundo la mia passione, la tuta, detta anche jumpsuit. Da non confondersi con quella da ginnastica. Quella che quando la indossi con un paio di tacchi giusti ti fa sentire una diva pronta per il red carpet!

Detto questo vi domanderete, in modo assolutamente legittimo, ma saranno abiti carissimi? No, proprio no, il rapporto qualità prezzo è davvero ottimo.

Sono certa di avervi convinto almeno a dare un’occhiata la prossima volta che passerete ma non abbiate timore anche ad entrare, Giovanna e Caterina vi accoglieranno sempre con un sorriso!

Ora ho un’ultima confessione da fare: anche oggi non ho resistito e ho comprato “due cosine”. A voi il compito di indovinare quali…

 

Print Friendly, PDF & Email
+8

4 Comments

  1. Noi (io e due amiche) il mega golpe al negozio Ferrone lo abbiamo fatto tempo fa a Roma! Confermo che abbiamo trovato capi molto belli e particolari.

    +1
  2. Il titolo mi aveva scatenato l’ansia… invece leggendo mi sono tranquillizzata 😅 e posso confermare, per esperienza diretta, quanto mi sia sentita a mio agio in quel negozio, pur essendo, incredibile ma vero, insofferente allo shopping. Avanti così, Signore!

    +1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *