Corrispondenti Estere

Scherza coi fanti, ma lascia stare i Santi

This post is also available in: enEnglish itItaliano

Si sa che la crisi economica sta interessando ogni mercato incluso quello del “mattone”.
Vendere casa diventa molto difficile e il metodo piu’ logico per vendere in fretta, ma anche quello meno gradito dal venditore, e’ quello di abbassare il prezzo.
Beh, ci sarebbe anche un’altra possibilita’…..scomodando l’intervento di un santo…….Credeteci o no ma qui in America San Giuseppe fa il doppio lavoro. Non e’ solamente occupato nella mangiatoia accanto a Maria con le mani giunte di fronte al seminudo Gesu’ Bambino scaldato dal bue e dall’asinello. Ebbene si, Giuseppe fa gli straordinari in un campo che gli e’ divenuto familiare. Non aveva dovuto trovare un alloggio in fretta e furia quando a Maria si sono rotte le acque? Beh, chi meglio di lui puo’ aiutare, in circostanze forse non cosi’ di emergenza, una persona nel campo immobiliare e nello specifico della vendita di un immobile? Beh, qui in America appena l’agente immobiliare pianta nell’erba davanti a casa il cartello “For Sale” , in quello stesso terreno, viene piantato anche qualcos’altro. Ebbene si…avete capito. La tradizione vuole che per propiziare una rapida vendita sia necessario interrare una statua di San Giuseppe a testa in giu con la faccia rivolta verso la strada. Difficile da credere ma lo fanno quasi tutti e tutti giurano che funziona. Appena Giuseppe si mette in posizione da “atterraggio bungee jumping”, l’interesse verso la casa in vendita e le offerte aumentano. E poi? Cosa si fa. E’ necessario tenerlo li’ fino al momento del rogito. Una volta che la casa e’ tecnicamente venduta, si recupera la statua, la si pulisce e le si da una posizione di prestigio nella nuova abitazione. “Amazon” vende un kit per pochi dollari. Il kit comprende la statuetta, una preghiera e le istruzioni per come interrare San Giuseppe. Ma se non si ha il giardino davanti a casa? Un normale vaso di fiori va benissimo. Crederci? Non crederci? Scomodare I Santi? Beh, immagino la povera Maria e il Bambin Gesu’ che aspettano il rientro di Giuseppe dopo una rogito, con il sangue che gli e’ andato tutto alla testa e I reumatismi per via delle notti umide passate sottoterra nel mezzo del Wyoming o dello Utah! Beh,…..io ho messo in vendita la mia casa scorso anno e dopo aver sentito di questa pratica non ho resistito. Sono andata su Amazon per il mio kit e alla sera ho sotterrato San Giuseppe……neanche a dirlo ho venduto in poche settimane. Ora la statua spadroneggia sulla libreria del mio nuovo salone……almeno sino al 24 Dicembre perche’ poi lo devo spostare nella mangiatoia…..

9+

Users who have LIKED this post:

  • avatar

780total visits,1visits today

This post is also available in: enEnglish itItaliano

2 Comments on “Scherza coi fanti, ma lascia stare i Santi

  1. Una domanda sorge spontanea , posto che in america ” business i business”, quanto prende di percentuale San Giuseppe per la vendita?

    By Stefania

    1+

    1. Cara Stefania, il buon San Giuseppe non chiede una percentuale per la vendita a quanto ho capito, ma solo la possibilita’ una volta venduta la casa, di essere messo in un posto d’onore in quella nuova. In America pero’ le stastistiche dicono che una famiglia si sposta almeno due volte nella propria vita e quindi bisongerebbe capire se la stessa statua puo’ essere riutilizzata o se ne serve una nuova!

      0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *