Eventi, Febbraio, La Signora del Mese

Oltre il Mito…molto più di un Mito

E’ finito anche febbraio, il mese dedicato alle belle arti. Potevamo non concluderlo con una visita alla mostra dedicata alla nostra donna del mese: Frida Khalo?

Un piccolo gruppo di Signore in Circolo ha partecipato alla visita ed ha (ri)scoperto un’artista, anzi una donna, straordinaria.

Siamo rimaste tutte affascinate dalle profonde emozioni che ci ha trasmesso attraverso i suoi dipinti e le sue fotografie. Una figura forte, appassionata, innamorata della vita nonostante tutte le sofferenze fisiche e emotive che ha dovuto affrontare.

I suoi occhi sempre così fissi e distanti che non lasciano trasparire nessuna emozione ci hanno ricordato quelli di una pantera in gabbia. Un animale bellissimo, forte e aggressivo costretto all’interno di uno spazio ristretto, in questo caso il corpo martoriato di Frida. Nonostante tutto non si è lasciato mancare nulla ed ha vissuto fino in fondo le sue passioni: l’amore, la sua terra, la lotta sociale e, soprattutto, il dolore.

Avendo avuto la possibilità di conoscerla meglio siamo ancora più contente di avere scelto lei per rappresentarci questo mese. Ci piace pensare che la sua forza, la sua determinazione, il suo non arrendersi mai possano essere da esempio per tutte noi.

Non ci devono fermare le convenzioni: dobbiamo sempre seguire le nostre passioni e sperimentare tutto quanto la vita ci offre (Frida si vestiva da donna della sua terra e da signora negli Stati Uniti a seconda di quello che voleva trasmettere, addirittura amava vestirsi da uomo!)

 

Non ci deve fermare il dolore fisico: dobbiamo fare di tutto per curarci e stare bene (Frida si è sottoposta a ben 32 operazioni chirurgiche!)

Non ci deve fermare la delusione d’amore: dobbiamo andare avanti e non chiudere il nostro cuore agli altri solo perché qualcuno ci ha ferite (Frida ha sposato due volte Diego Rivera benché lui l’abbia tradita addirittura con sua sorella!)

Questa Signora ci ha insegnato ad essere sempre noi stesse e ad affrontare il mondo a testa alta.

Grazie Frida!

Print Friendly, PDF & Email
9+

2481total visits,1visits today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *