Leggerezza, Varie

Hanno ucciso l’uomo ragno

Signore, vi diamo una notizia che vi sconvolgerà la vita ma al contempo ve la salverà: anche i supereroi muoiono!

Abbiamo passato buona parte della nostra esistenza a lottare contro il mito del principe Azzurro e, quando ci siamo riuscite, ecco che un signor Marvel qualunque ci ha fregato col mito dei supereroi. Belli, affascinanti, sempre pronti a soccorrere i più deboli ma anche, a differenza di quel rammollito di Azzurro, tenebrosi e terribilmente sexy.
E fin qui tutto abbastanza sotto controllo.
La cosa, però, che ci ha definitivamente infinocchiato è che ogni supereroe ha un punto debole.
Superman la criptonite, Batman la solitudine, Thor l’amore per il fratello, Spiderman è un cretinetti e così via.
Questo ci ha dato l’illusione di non essere soltanto salvate ma anche, in qualche modo, salvatrici. O quantomeno complici del segreto.

La verità è che ce la cantiamo e suoniamo da sole. Il partner perfetto non esiste! O, per meglio dire, non esiste la persona che noi idealiziamo nella nostra testa.
Non a caso la maggior parte dei supereroi è single e quando non lo sono lei muore o quantomeno rischia la vita. Perchè per loro prima viene la missione e, solo dopo, l’amore.
Anche i nostri eroi nostrani sono così: prima di noi ci sono gli amici, il lavoro, la moto, il calcio visto e giocato, il tennis, il cibo, la birra e poi arriviamo noi che, nonostante ci impegnamo a nasconderlo, sogniamo sempre che ci salvino e ci facciano volare con loro sotto le stelle.

L’unico vero eroe che ci sarà mai data la fortuna di incontrare e che ci farà volare in alto è il piolota dell’aereo che prenderemo per scappare dalle nostre vite e probabilmente sarà una donna.

Print Friendly, PDF & Email
7+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *